LESSICO

Lessico culturale in progress delle residenze in Italia

Queste espressioni sono state estratte dai contributi inviati dagli autori del Prologo, prima fase del progetto Nobiltà e miseria. Presente e futuro delle residenze creative in Italia.
Il lessico, che attualmente si compone di sei famiglie semantiche, è predisposto per stimolare la creazione di una letteratura delle residenze, che, pur valorizzando le singole specificità, individui affinità e territori di confronto tra le diverse idee e pratiche.

TERRITORI: LUOGHI, ENTI, CONTESTI

1. altrove da cercare; luoghi altri; estraneità
2. confronto-scontro con il proprio territorio
3. convenzioni e rapporti con gli enti del territorio, pubblici e privati
4. cura di uno spazio, del territorio in cui è situato e della comunità che lo abita
5. spazi abbandonati; teatri vuoti/zone disanimate
6. eremi/esili
7. eterogeneità dei territori; specificità dei contesti
8. intervenire e modificare l’ambiente
9. luogo di frontiera
10. rapporto tra uno spazio e un progetto che lo abita
11. casa; dimora; carattere familiare
12. radicamento
13. spazi indecisi
14. triangolo instabile tra compagnia, spazio e territorio

SISTEMA-TEATRO/SISTEMA-CULTURA

15.terreni in comune ma cieli diversi
16. istituzionalizzazione / rivendicare la diversità
17. organizzazione “dal basso”
18. capacità di resistenza; avamposti di resistenza alla desertificazione; utopia del resistere
19. azione di riordino; riequilibrio; ripensamento complessivo del sistema
20. rivitalizzazione del sistema teatrale; rinnovamento, riprogettazione
21. riconoscimento
22. decentramento
23. impasse / inadeguatezza del sistema teatrale / rigidità del sistema
24. nomadismo /stabilità
25. flessibilità/duttilità; stabilità leggera
26. ospitalità
27. dignità lavorativa
28. indebitamento crescente delle compagnie
29. pubblico/privato
30. sostenibilità

DIMENSIONE RELAZIONALE

31. ascoltarsi; conoscersi; dialogare
32. relazione con pubblico e paesaggio, comunità e territorio
33. creare ponti
34. fare rete
35. rapporti di tipo orizzontale; progettualità condivisa
36. sintonie
37. partner internazionali
38. introversione/estroflessione

PUBBLICO-COMUNITÀ

39. centralità dello spettatore
40. fidelizzazione
41. amplificazione della domanda teatrale
42. un progetto della comunità; rapporti vitali con la comunità; interpretarne i bisogni; necessità creativa coerente con la comunità
43. formazione del pubblico
44. regista [come] dramaturg di una comunità
45. incontro “protetto” con il pubblico; esposizione controllata e concordata
46. pubblico [come] parte attiva; partecipazione attiva; cultura (teatrale) attiva; pubblico partecipante
47. teatro per tutti

LINGUAGGI, RICERCA, CREAZIONE

48. centralità alla figura dell’artista e della sua ricerca
49. contaminarsi; ibridazioni artistiche
50. dispersione creativa
51. seguire l’evoluzione e la maturazione del lavoro artistico; accompagnare l’evoluzione; ruolo maieutico; scouting
52. multidisciplinarità; trasversalità dei linguaggi
53. tracce
54. ricerca

LA CURA DEL TEMPO

55. continuità
56. temporaneità
57. provvisorietà
58. lunga durat; tempo medio-lungo
59. spreco del tempo
60. sostare; restare, trattenersi, sedersi di nuovo; transito creativo
61. tempo definito
62. tempo potenziato dalla creatività
63. tempo sospeso